BiciNuragica – Poesia 2015 (IV edizione)

Sardegna come viaggio lento, scrittura, voce, musica, arte, cultura, territorio, tradizioni e oltre

BICINURAGICA POESIA 2013 – II EDIZIONE

cropped-logo-bicinuragica-2013-11.png

Il prossimo primo agosto si inaugura a Cagliari, col patrocinio della Regione Sardegna, la seconda edizione di “BiciNuragica – Poesia” 2013, Sardegna come viaggio lento, scrittura, voce, musica, arte, cultura, territorio, tradizioni e oltre , a cura di Ugo Magnanti.

Con: Ugo Magnanti, Daniele Contardo, Maria Felix Korporal, Claudia Tifi, Numa Echos, Dona Amati, Monica Osnato.

La manifestazione, che si svolgerà dal primo al 20 agosto, è promossa e organizzata da Fusibilia Associazione e dall’Associazione Culturale HyperionArt di Cagliari, col patrocinio di vari enti locali sardi.

I dettagli sulle città di tappa, i luoghi di svolgimento, gli enti coinvolti, gli artisti partecipanti, il programma, sono in via di definizione, e saranno resi noti a breve.

Ecco le città di tappa:

Giovedì 1 agosto      Cagliari

Venerdì 2 agosto     Santadi

Sabato 3 agosto        Calasetta

Domenica 4 agosto  Tratalias

Lunedì 5 agosto         Serrenti

Martedì 6 agosto       San Gavino Monreale

Mercoledì 7 agosto  Villa Verde

Giovedì 8 agosto       Mandas

Venerdì 9 agosto       Escalaplano

Sabato 10 agosto       Lanusei

Domenica 11 agosto  Lodine

Lunedì 12 agosto        Fordongianus

Martedì 13 agosto      Silanus

Mercoledì 14 agosto  Bonorva

Giovedì 15 agosto      Bulzi

Venerdì 16 agosto     Perfugas

Sabato 17 agosto       Benetutti

Domenica 18 agosto Bitti

Lunedì 19 agosto        Loiri Porto San Paolo

Martedì 20 agosto     Olbia

ed ecco i BiciNuragici 2013:

BICINURAGICI 2013 – ‘POESIA’ IN BICICLETTA

 

Ugo Magnanti bicinuragicaUGO MAGNANTI, poeta e promotore culturale, ha ideato e diretto numerose manifestazioni letterarie in diverse città italiane, fra cui la rassegna “Nettuno Fiera di Poesia 2010”, curando azioni ed eventi, come “Otto poeti nell’immondizia”, “Poesie vomitate contro la Turbogas”, il body poem “Notte di Valpurga”, “Petali-parole di desiderio”, “Icaro e Dedalo, Ditirambi No Turbogas: poeti paracadutati”, “Duetti Misti Incrociati” (2008-2011), “8 poetesse x l’8 marzo” (2008-12) e, in ambito ciclopoetico, “Sicilia Poetry Bike” (2008-2009), “EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)”, 2011, e “BiciNuragica – Poesia 2012”. Sempre in ambito ciclo poetico ha partecipato come ciclopoeta a “CicloPoEtica 2010” e a “CicloInVersoRoMagna 2011”. Ha pubblicato, fra l’altro, la raccolta di poesie “Rapido blé”, e le plaquette “20 risacche”, “Poesie del santo che non sei”, “Il battito argentino”. Come editore ha curato raffinate pubblicazioni, fra le ultime: “Sogni di terre lontane” di Gabriele D’Annunzio, e il poema cinquecentesco “Alceo” di Antonio Ongaro. Nato a Nettuno, vive, e lavora come insegnante in un istituto superiore, nelle città di Anzio e Nettuno.

 

daniele contardo bicinuragicaDANIELE CONTARDO, polistrumentista (chitarre, liuto, fisarmonica, organetto, flauti, percussioni, organetto diatonico), e raccontastorie appassionato di cultura folk, è stato fra i protagonisti, con il gruppo ‘Abesibé’, del teatro di strada degli anni ‘90, sperimentando linguaggi del teatro giullaresco e popolare, fino all’esperienza di ricostruzione di una Compagnia di Commedia dell’Arte, con spettacoli rappresentati in un carro-teatro trainato da cavalli. In ambito ciclomusicale e cicloletterario ha curato o partecipato a viaggi in bicicletta, quali “2 Ruote di Resistenza” 2008, (Valsusa-Mugello), “CicloPoEtica” 2010 (Torino-Venezia), “Lo Sbarco-La Nave dei Diritti” 2010 (Barcellona-Genova), “BiciNuragica – Poesia 2012. Ha partecipato a festival e curato progetti fra cui “La Terra tra l’acqua e il Fuoco”, “Volterrateatro”, “Mercantia”, “In/Canti & Banchi”. Collabora con i ‘Modena City Ramblers’, con i quali ha partecipato all’ultimo album “Battaglione Alleato”, nonché ai precedenti, “Viva la vida, muera la muerte!”, e “Appunti Partigiani”, e con i quali ha condiviso importanti progetti, fra cui “Treno per Auschwitz” (I edizione), “Acqua per la pace”, concerti nei Territori Occupati di Palestina, “Onda Libera”, carovana musicale itinerante antimafia. Collabora con realtà e istituzioni anche come consulente e relatore. È nato e vive a Torino.

maria felix corporalMARIA FELIX KORPORAL, new media artist, si occupa di videoarte, imaging digitale e installazioni. Tra le numerose partecipazioni a mostre e festival in Italia e all’estero, “MashRome Film Fest”, Roma (2012 e 2013); “100×100=900 (100 videoartists to tell a century)”, mostra itinerante in varie parti nel mondo (2013); “Festival Miden”, Kalamata, Grecia (dal 2009 al 2013); “Festival Les Instants Vidéo”, Marsiglia, Francia (2008 e 2012); “CologneOFF VIII – Continental Drift”, Cologne International Videoart Festival, mostra itinerante in tutto il mondo (2012-2013); “Sguardi sonori” 2012: Gino on my mind”, Roma e Ancona (2012); “Arte Video Roma Festival”, Roma (2011); “Mediawave Festival”, Szombathely, Ungheria (2011); “InterAzioni XXIV – Festival Internazionale di Performing Arts”, Assèmini, Sardegna (2011); “ReggioFilmFestival 2010”, Reggio Emilia (2010); “Batting the Trees”, Soundscapes Gallery, London (2010); “BazzanoPoesia 2010”, Bazzano; “Unabhängiges Medienfestival”, Tübingen, Germania (2008-2010); “How Much”, International Contemporary Art Exhibition, Nicosia, Cyprus (2010); “Invideo 2009: No Destination / Senza Meta”, Spazio Oberdan, Milano (2009); “Bolzano Short Film Festival”, Bolzano (2009); “Fisheye! International Experimental Film & Video Festival”, Roma (2009); “Videoholica 2009”, Varna, Bulgaria (2009); “13th Media Art Biennale WRO 09”, Wroclaw, Polonia (2009). La poesia è un elemento importante nei suoi lavori: ha collaborato con Daìta Martinez, Marcia Theophilo e Luigia Sorrentino. È amante della mountain bike e della la corsa a piedi. È nata a Sliedrecht, Olanda, ma vive e lavora in Italia, Sant’Oreste (Roma), dal 1986.

claudia tifi bicinuragicaCLAUDIA TIFI, poeta, scrittrice, giornalista, ha partecipato con i Giovani Poeti d’Azione a diversi eventi di poesia, tra cui: “La notte dei musei”, e “Parole in transito: incontri con l’Autore in Città”, Roma 2010. Come artista solista ha preso parte a “Bibliodiversi spiriti!, nell’ambito di “Lib(e)ri sulla carta”, Fiera dell’editoria indipendente di Poggio Mirteto, Rieti, 2009, e  “Poesia combinatoria, acrostica, inversa, e double-face”, Fiera dell’editoria di poesia, Nettuno 2010. È stata redattrice di Abitarearoma.net,  ed è tra le autrici del libro “Costellazioni, letture e critiche sull’immaginario”, Lithoslibri. Dal 2010 è portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile, attraverso il quale ha organizzato eventi e convegni, quali il “Forum per la ciclabilità”. Dopo un periodo di formazione nelle ciclofficine popolari romane ha proposto stand, eventi e laboratori di ciclo meccanica nelle scuole e nei luoghi di aggregazione sociale. Ha collaborato con i Têtes de Bois in diverse tournée del “Palco a pedali”. È nata ad Ancona e vive a Roma.

 

numa echosNUMA ECHOS poliartista, si muove fra poesia, musica, fotografia d’arte e pittura. Miscelando testi, musiche sperimentali-alternative, gestualità, proiezioni visive, ha realizzato lo spettacolo poetico musicale notturnowork in progress “Sogni di lucida-mente: allusioni e rivelazioni di un io follemente sano”, già presentato in vari contesti, fra cui “Terre Vulnerabili – a growing exhibition”, Hangar Bicocca, Milano; “Step 010”, Fiera annuale d’arte contemporanea, Museo della scienza e della tecnologia, Milano; “Miniera” – Futurizzonti in festa – “Shit Surfing day”, evento-laboratorio, Politecnico Bovisa, Milano. Selezionata tra i semifinalisti del concorso “Arezzo Wave Festival”, 2010 e 2012, e tra i dieci finalisti del concorso “Creamusica” 2009-2010, Centro Professione Musica, Milano. In lavorazione, come voce solista, autrice di musica e testi, un progetto discografico di rock-elettronica con influenze dark, trip-hop, metal e new wave. Attiva anche in ambito “fashion”, in qualità di passerellista e fotomodella. Fra i suoi esercizi il ciclismo su strada. È nata a Castelfranco Veneto e vive a Milano.

 

 

BICINURAGICI 2013 – ‘POESIA’ IN MOBILITÀ PUBBLICA

 

 

dona amati bicinuragicaDONA AMATI, poeta, performer, organizzatrice culturale ed editore. Ha partecipato come poeta, lettrice e curatrice a numerosi eventi di poesia, in varie città italiane e non solo, fra i più recenti: “La parola è femmina”, nell’ambito della rassegna mondiale “La palabra en el mundo”, Casa Internazionale delle Donne, Roma, 2011; “Grande asta di poesia”, nell’ambito di “Caffeina Cultura”, Viterbo 2011; 49° Raduno Internazionale degli Scrittori, Associazione Nazionale scrittori serbi, Belgrado, 2012. Ha pubblicato fra l’altro“Il pomo e la mela”, Lietocolle 2006, “Emisferi – Al nudo delle voci, Folci Editore 2006, ed è autrice dei testi de “Il dito del diavolo –Op. 71, opera musicale di Marco  Pietrzela, Ed. Musicali Berben, Ancona 2007. Presente in molte antologie tra cui “Ti bacio in bocca”, “Fotoscritture”, “Scritture urbane”, “Rosso”, Ed. Lietocolle, “Oltre Italia nuda” Ed. La città e le stelle,  “Materia prima”, Perrone Editore. Suoi testi sono stati tradotti in serbo dalla poeta  Duska Vrhovac. Come organizzatrice ha curato, anche in collaborazione con l’Ass.ne Le Mele-Grane, diverse iniziative letterarie nazionali e internazionali su autrici come Dacia Maraini, Ana Guillot, Duska Vrhovac, Carmen Boullosa, Maram Al Masri. Come editore ha ideato e curato per FusibiliaLibri i volumi antologici “Haiku tra meridiani e paralleli e Caro bastardo, ti scrivo. Storie di male e di miele (con variazioni sul tema)”. È cofondatrice dell’Associazione Culturale per la diffusione della poesia “Le Mele-Grane” e cofondatrice e attuale presidente di Fusibilia Associazione Culturale. Ha già partecipato come poeta a manifestazioni ciclopoetiche: “CicloPoEtica 2010”, Pavia, “CicloInVersoRoMagna 2011(Ferrara, Ravenna), “EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)”, 2011 (curatrice tappa di Viterbo). Nata a Roma, vive e lavora fra la Tuscia, Roma e provincia.

monica osnato bicinuragicaMONICA OSNATO, poeta e performer, ha pubblicato sette libri di poesia, alcuni tradotti in più lingue: “Moj slatki pepeo” / “La mia dolce cenere”, testo bilingue serbo-italiano, casa editrice Prosveta, Belgrado, 2012, è il più recente. Diversi suoi testi sono inclusi in antologie e riviste di poesia italiana e straniera. Tradotta regolarmente nei Balcani, ha ricevuto premi e riconoscimenti per le sue opere, e ha partecipato a Festival di Poesia e ad incontri letterari nazionali e internazionali, tra cui, fra i più recenti, il 49° Raduno Internazionale degli Scrittori, Associazione nazionale scrittori serbi, Belgrado, 2012, e “Mediterranea, Poesia di sguardo, di desiderio, di turbamento”, Istituto Culturale dell’Ambasciata Araba d’Egitto, Roma, 2012. Si occupa anche di arte, e ha esposto i suoi lavori in mostre collettive e personali, a Roma, Il Cairo, Atene e Belgrado. È stata cofondatrice dell’Associazione Culturale per la diffusione della poesia “Le Mele-Grane”, e collabora con alcune case editrici italiane. Ha già partecipato come poeta a manifestazioni ciclopoetiche: “CicloInVersoRoMagna 2011” (Ferrara, Ravenna), “EpoSillàBici (Il geometra e il poeta)”, 2011 (Viterbo).  È nata a Palermo, e attualmente vive tra Roma e Belgrado.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il logo di "BiciNuragica" - Poesia 2012 è stato realizzato da Paolo Baghino.
Webmaster: Dona Amati.
wordpress visitor
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: